Tag: romanzo storico


Recensione M. Il figlio del secolo di Antonio Scurati
14 Dic 2018

Recensione M. Il figlio del secolo di Antonio Scurati

Siamo a dicembre e mi tocca rivedere la classifica annuale: M. il figlio del secolo irrompe sul podio delle mie migliori letture dell’anno.  Le dimensioni ingannano: può sembrare inapprocciabile, ma si legge d’un fiato. E, soprattutto, inevitabilmente si pensa, anche solo ponendosi la domanda di “come sia potuto succedere”.  Nello stile asciutto e insieme avvolgente di Scurati, fra articoli di giornali e racconti biografici, sfilano...

Continua a leggere


Manhattan Beach: Jennifer Egan e l’arte del romanzo
21 Apr 2018
9.0/10

Manhattan Beach: Jennifer Egan e l’arte del romanzo

Ci sono cose (parecchie) che sfuggono alla mia capacità di comprensione, e generalmente attribuisco questa mancanza cronica di risposte alla scarsissima attenzione che riponevo nello studio di materie scientifiche, colpevolizzando i MilleLire della Newton che – durante luuuuunghe ore di fisica o di chimica – stavano così bene dietro l’astuccio o nascoste tra le pagine del manuale. Tipo: le aspettative. Con la competenza medica che...

Continua a leggere


L’impero: la saga storica di Anthony Riches
06 Nov 2017
7.0/10

L’impero: la saga storica di Anthony Riches

La premessa assolutamente necessaria è che non ho mai eccessivamente adorato 1) le saghe 2) la narrativa storica, in particolare se ambientata prima del Medioevo. Quindi non (ripeto: NON) ho grossi termini di paragone. E’ semplicemente accaduto che mi sia lasciato sedurre da Anthony Riches e dal primo di romanzo di quella che ho poi scoperto essere una saga: mi è capitato sotto le pupille...

Continua a leggere


Orizzonti di gloria: bellissimo e commuovente
14 Ago 2016
8.5/10

Orizzonti di gloria: bellissimo e commuovente

Orizzonti di gloria (Paths of glory) è un romanzo bellissimo, commuovente, ricco di significato. L’autore, Humphrey Cobb, nacque a Siena da genitori americani che lo spedirono poi in Inghilterra a studiare. Da lì, un ulteriore viaggio verso il Canada dove si arruolò, combattendo per tre anni nella prima guerra mondiale sotto le insegne della bandiera con la foglia d’acero. Chi, più di questo cocktail culturale...

Continua a leggere



Capitolo23