GIALLI & NOIR


Il borghese Pellegrino: meraviglia gialla!
24 Lug 2020
8.5/10

Il borghese Pellegrino: meraviglia gialla!

Stupido io. Era chiaro come il sole a mezzodì che dopo la botta emotiva di Reality – che ancora risuona nello spazio fra i due padiglioni auricolari – la scelta giusta non era affidarsi a Niven ma a una garanzia assoluta. Abbiamo avuto tutti l’amico affidabile. Quello che si accorgeva che si stava bevendo un po’ troppo e si conteneva, per poi mettersi al volante....

Continua a leggere


Il momento di Quo vadis, baby?
13 Lug 2020
8/10

Il momento di Quo vadis, baby?

La prima volta che ho buttato l’occhio su Quo vadis, baby? era il 2005, ma poi ho scoperto che stava per uscire il film “tratto da” e siccome non mi piace leggere il libro mentre sta uscendo il film, Quo vadis, baby? è rimasto lì.  La seconda volta che ho buttato l’occhio su Quo vadis, baby? era il 2008, ma poi ho scoperto che stava...

Continua a leggere


L’inverno più nero di Carlo Lucarelli
04 Lug 2020
7.5/10

L’inverno più nero di Carlo Lucarelli

Non so se sia perché sono passati trent’anni tondi tondi – come quelli dell’omonima guerra innescata nel Seicento da una nuova specialità olimpica, il lancio del nobile dalla finestra – ma il 1990 si riaffaccia di tanto in tanto alla mia memoria. Ho appena finito di ricordare la compagnia dolce-amara di Asimov ed ecco affacciarsi Lucarelli con il suo L’inverno più nero, rientro sulle scene...

Continua a leggere


Pietr il lettone: il primo Maigret
14 Giu 2020
6.5/10

Pietr il lettone: il primo Maigret

Siamo in un’epoca in cui è facile trovare in rete video dei protagonisti dello sport alle loro prime apparizioni agonistiche. (qui ci sarebbe da aprire una parentesi su quanto mi propone YouTube, evidentemente basandosi sulle mie esperienze di navigazione, ma soprassederò, anche perché nel box “consigliati” attualmente si passa da un dialogo fra Violante e Marta Cartabia a un video intitolato Ninja Cats). L’altra sera...

Continua a leggere


In fondo alla palude di Lansdale: quasi un instant book
11 Giu 2020
8.0/10

In fondo alla palude di Lansdale: quasi un instant book

Sono di nuovo in ritardo (clamoroso) con le recensioni rispetto a quanto letto, ma questa valeva la pena raccontarla subito. Sì, perchè In fondo alla palude di Joe R. Lansdale rischia di assomigliare a un instant book se letto in questo periodo di manifestazioni e rivendicazioni dell’uguaglianza e dei basilari diritti umani. Il tema razziale – e più in generale, quello della discriminazione – è...

Continua a leggere


Gli amici del delitto perfetto di Andres Trapiello
02 Giu 2020
8.5/10

Gli amici del delitto perfetto di Andres Trapiello

Piccola storia personale: più di una decade fa, mi ero appuntato il titolo di un romanzo di Andres Trapiello nel corso di una presentazione in libreria (può darsi si trattasse di Lucarelli ma non ci giurerei). Dal foglietto di appunti il titolo è transitato a una Moleskine, dalla Moleskine a un file di testo sul Mac, dal file di testo ad una nota sul cellulofono....

Continua a leggere


Un americano tranquillo di Graham Greene
01 Giu 2020
8.5/10

Un americano tranquillo di Graham Greene

Un apparente triangolo amoroso che è molto di più. Una spy story che è, di nuovo, molto di più. Lo sfondo storico è quello della Guerra d’Indocina combattuta fra l’esercito coloniale francese e il movimento per l’indipendenza del Vietnam: un conflitto che Greene conosce bene, avendo trascorso tre anni a Saigon come corrispondente di guerra per The Sunday Times e Le Figaro. La voce narrante,...

Continua a leggere


Nel guscio: un McEwan davvero geniale!
01 Mar 2020
8/10

Nel guscio: un McEwan davvero geniale!

E sì che un po’ di roba l’ho letta. E sì che i colpi di teatro di McEwan non mi sono del tutto sconosciuti. Insomma, “e sì” un sacco di cose, ma Nel guscio è riuscito comunque a sorprendermi! Il punto – e non sto minimamente spoilerando perché è molto chiaro dalla prima riga – è proprio la voce narrante: la vicenda, venata di giallo,...

Continua a leggere


Nero come la notte di Tullio Avoledo
02 Feb 2020
8/10

Nero come la notte di Tullio Avoledo

Due anni senza Avoledo sono lunghissimi. Era dai tempi del meraviglioso Furland che lo aspettavo, ed eccomi qui – dopo aver chiuso Nero come la notte – a sapere intimamente che mi toccherà aspettare, di nuovo. Avoledo racconta, nel senso più profondo del termine. E’ un narratore eccezionale, anche alle prese con un noir durissimo che – lo dico a scanso di equivoci – non...

Continua a leggere


Il giudice e il suo boia di Friedrich Dürrenmatt
06 Gen 2020
7.5/10

Il giudice e il suo boia di Friedrich Dürrenmatt

(romanzo difficilissimo da raccontare senza spolierare. E infatti la quarta di copertina un po’ spoilera. E non andrebbe letta) Nei suoi primi due terzi, Il giudice e il suo boia è un romanzo noir asciuttissimo, inquietante, persino interrogativo: anche il più scafato amante del genere si pone una serie di domande e fatica a darsi delle risposte, in particolare sulle modalità investigative dell’anziano commissario Bärlach....

Continua a leggere



Page 1 of 41234
Capitolo23