In fondo alla palude di Lansdale: quasi un instant book

In fondo alla palude di Lansdale: quasi un instant book
11 Giu 2020

Sono di nuovo in ritardo (clamoroso) con le recensioni rispetto a quanto letto, ma questa valeva la pena raccontarla subito. Sì, perchè In fondo alla palude di Joe R. Lansdale rischia di assomigliare a un instant book se letto in questo periodo di manifestazioni e rivendicazioni dell’uguaglianza e dei basilari diritti umani.

Il tema razziale – e più in generale, quello della discriminazione – è sempre particolarmente presente nei romanzi di Lansdale: si pensi all’irresistibile coppia di investigatori composta da Hap (bianco) e Leonard (nerissimo e omosessuale), rappresentati in un Texas contemporaneo che non sembra troppo diverso da quello che faceva il tifo per i confederati.

In fondo alla palude, parimenti ambientato in Texas ma in un’epoca ancora più oscura, rimane in questo solco: Harry e Tom sono i due figli di un uomo bianco negli States della piena Depressione. Un uomo che fa le veci di uno sceriffo in una comunità troppo piccola per prevederne una e che è osteggiato da gran parte dei concittadini in quanto “amico dei neri”.

Tra le indagini su una serie di omicidi – di cui viene inevitabilmente accusato un nero – e una visita del KKK, emergerà una verità scomoda e (per i meno avvezzi al genere) anche piuttosto imprevedibile. Il tutto nella cornice che più amiamo di Lansdale: personaggi vivi che sembrano uscire dalle pagine, sentimenti puri, umanità complessa in cui nulla è mai del tutto bianco o nero.

SCHEDA LIBRO
Autore: Joe R. Lansdale
Titolo: In fondo alla palude
Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Pagine: 315
ISBN: 978-8806240455

8/10

Riassumendo

Harry ha undici anni e passa gran parte delle giornate, come tutti i ragazzini di quell’età, a pescare sulle rive del fiume Sabine e a scorrazzare per i boschi insieme all’amato cane Toby e la sorella Tom. Sono tempi duri, c’è la Depressione, ma a lui non serve molto altro per essere felice. La sua vita però cambia quando scopre il cadavere martoriato di una donna nera nelle acque della palude. 

share

Alfonso d'Agostino

Rispondi

Capitolo23