Elefante a sorpresa di Joe R. Lansdale

Elefante a sorpresa di Joe R. Lansdale
24 Dic 2019

(ho una pila di libri su cui sono indietro con le recensioni. Interessa il giusto, lo so, ma è una di quelle frasi motivanti che dovrebbero spingermi a muovere il cu… le dita sulla tastiera. Bòn.)

E nel frattempo mi sono goduto Elefante a sorpresa dell’ormai mitologico Joe R. Lansdale: un’indagine di Hap & Leonard strilla il sottotitolo per accaparrarsi l’interesse del potenziale lettore, cosa che – per inciso – con il sottoscritto ha funzionato benissimo. Hap & Leonard troneggiano nell’Olimpio delle migliori (e più improbabili) coppie investigatrici degli ultimi venti anni, quindi la compulsione prendilo.-e-portalo-SUBITO-alla-cassa è immediatamente esecutiva.

Con Lansdale sai cosa aspettarti e raramente resti deluso: in questo nuovo capitolo della loro saga, Hap & Leonard non vengono ingaggiati ma inciampano letteralmente in una storia da brividi con tanto di ragazza salvata un attimo prima che qualcuno provveda a metterla a tacere (letteralmente: è previso un secco taglio della lingua). Seguono sparatorie, fughe, preoccupazioni familiari e un po’ di cadaveri di cattivi, in perfetto stile Lansdale, il tutto annegato in giornate di tempesta-fulmini-saette che – considerate le ultime settimane milanesi, più bagnate che mai – aiutava nell’immedesimazione.

Un punto che mi ha fatto sorridere un bel po’: Hap & Leonard appaiono lievemente appesantiti dal tempo che passa, si pongono alcuni scrupoli che in precedenza non sarebbero stati loro e sono persino un po’ più attenti nella dieta. E’ quel momento in cui ti rendi conto che il tuo personaggio sta invecchiando, ed è giusto così: o forse no, nell’eterno dilemma se la letteratura (anche quella di genere) debba mantenere in questo un aggancio con la realtà o se il tuo eroe possa restare sempre giovane e bello (semicit.). Questione di gusti: a me, due personaggi così umani che mi fanno compagnia mentre i miei peli della barba diventano bianchi davanti allo specchio, fanno la giusta tenerezza. E un po’ di compagnia.

7/10

Quarta di copertina

(…) Ma quando, durante una delle peggiori inondazioni della storia dell’East-Texas, i due soccorrono per caso una donna inseguita da un manipolo di delinquenti, l’antica sete di avventura sembra riaccendersi. La ragazza, in stato di shock, è sopravvissuta a un’esecuzione mafiosa e il boss e i suoi sgherri continuano a cercarla per impedirle di testimoniare contro di loro. 

share

Alfonso d'Agostino

Rispondi

Capitolo23