Monthly Archives: dicembre 2017


Take Me (I’m Yours) all’Hangar Bicocca
30 Dic 2017
8.0/10

Take Me (I’m Yours) all’Hangar Bicocca

Hai sentito parlare di Take Me (I’m Yours), la mostra d’arte che prevede interazioni fra artisti e visitatori? Stai pensando di andare all’Hangar Bicocca e vivere di questa esperienza? Ottima idea, vediamo se riesco ad aiutarti a prepararti a quello che vivrai (ma senza spoiler). Che cos’è Take me (I’m yours)? Quale è la prima cosa che è vietato fare in un museo? Esatto, toccare...

Continua a leggere


Allah non è mica obbligato
30 Dic 2017
7.5/10

Allah non è mica obbligato

Salvo sorprese nella notte di San Silvestro, chiudo l’anno letterario con Allah non è mica obbligato di Ahmadou Kourouma, romanzo che risponde a un preciso doppio requisito: consentirmi di spuntare la Costa d’Avorio fra i paesi del mio Giro del mondo letterario (qui la lista di nazioni e titoli letti) e farmi finalmente finire sulla lista dei recensori “attenzionati” dall’ISIS. (tra l’altro, per il prossimo...

Continua a leggere


Recensione Rito di passaggio, la fantascienza di Alexei Panshin
29 Dic 2017
7.5/10

Recensione Rito di passaggio, la fantascienza di Alexei Panshin

Il 19 giugno 1984 i dirigenti dei Portland Trail Blazers avevano il secondo diritto di scelta al draft NBA: decisero di portarsi a casa Sam Bowie. Subito dopo, con la terza scelta, i Chicago Bulls firmarono un certo Michael Jordan. Come dire che quando prendi una decisione – anche molto ponderata, con i milioni di dollari che girano attorno a una selezione del genere –...

Continua a leggere


Philip Kerr e Bernie Gunther: le mie pagine gialle del 2017
24 Dic 2017
8.0/10

Philip Kerr e Bernie Gunther: le mie pagine gialle del 2017

Ok, mi sono preso la più classica delle cotte letterarie. Il finir del mio 2017 giallistico è dominato da una figura: si tratta di Bernie Gunther, l’ex poliziotto berlinese ora detective privato nato dalla penna di Philip Kerr di cui già narrai della Trilogia ambientata nella capitale della Germania hitleriana. Come spesso mi capita, a romanzo segue romanzo, a pagine seguono pagine, e se non...

Continua a leggere


Recensione L’infinito tra parentesi di Marco Malvaldi
10 Dic 2017
7.5/10

Recensione L’infinito tra parentesi di Marco Malvaldi

Marco Malvaldi, autore di una delle saghe gialle più divertenti e acute dell’ultimo cinquantennio, si cimenta con L’infinito tra parentesi in quella che il titolo stesso suggerisce essere una “storia sentimentale della scienza da Omero a Borges”. Il che pone subito una questione: ma come (qui dovete immaginare il potenziale lettore in libreria con espressione stupita), Omero e Borges come parte della storia della scienza?...

Continua a leggere


L’arte degli scacchi in Paolo Maurensig: Teoria delle ombre
09 Dic 2017
8.0/10

L’arte degli scacchi in Paolo Maurensig: Teoria delle ombre

Muovendosi con equilibrio tra storia e romanzo, Paolo Maurensig racconta in Teoria delle ombre la vita di Alexandre Alekhine, campione del mondo di scacchi il cui corpo venne trovato senza vita nel marzo del 1946 in una stanza d’albergo di Estoril, in Portogallo. Un uomo dal passato oscuro e dal presente incerto la cui fine è considerata, ancora oggi, avvolta dal mistero e quindi preda...

Continua a leggere


Letture dicembrine: tra Tom Clancy e Murakami
08 Dic 2017

Letture dicembrine: tra Tom Clancy e Murakami

Ok, è dicembre, il che equivale a dire che – per il lavoro che faccio – il tempo per la scrittura è infinitamente limitato. In realtà, è molto peggio di così: dal 30 novembre tengo una foto di MoglieRiccia in tasca perché non so per quante ore la vedrò, l’hard disk del MySky tende ad esplodere per i programmi registrati, mi sfugge il dipanarsi della...

Continua a leggere


La trilogia berlinese di Philip Kerr
07 Dic 2017
8.0/10

La trilogia berlinese di Philip Kerr

Non ricordo mai quali siano i risvolti temporali del diritto di possesso per usucapione, ma utilizzerò questo spazio pubblico per una confessione assolutamente privata: O., fratellone, anni fa ti ho sottratto due libri di Philip Kerr e non te li ho mai restituiti. Che poi, a ripensarci meglio, è stato anche un furto poco accorto: “Il criminale pallido” e “Un requiem tedesco”, che sono ormai...

Continua a leggere



Capitolo23
Assign a menu in the Left Menu options.