Il pittore di battaglie: uno straordinario Perez-Reverte

Il pittore di battaglie: uno straordinario Perez-Reverte
25 Ago 2017

Due storie che si intrecciano.
Un fotoreporter, uno di quelle figure che hanno popolato la vita giornalistica di Perez-Reverte e, felicemente, lo splendido “Territorio Comanche”, che ha deciso di appendere l’attrezzatura al chiodo e si è ritirato in una torre di guardia sul Mediterraneo, dove sta dando vita ad un murales incendiato dalle rappresentazioni di stragi, battaglie, guerre antiche e moderne.
Un ex combattente delle guerre balcaniche, ritratto anni prima dal reporter stesso in una fotografia pluri-premiata che era diventata simbolo della sconfitta croata e delle atrocità di un conflitto inumano.

Un uomo riconosciuto proprio per quella foto dalla parte nemica e per questo inseguito, torturato, annientato. Un uomo in cerca di vendetta verso chi, ritraendolo in uno scatto, ha cambiato per sempre il destino della sua vita. Tutto questo: Il pittore di battaglie, romanzo strepitoso.

“Viviamo in un mondo che ha le sue leggi, ma non ci è dato sapere quali siano”

La conclusione di questa caccia ed il dialogo fra i due che si sviluppa nelle pagine successive di questo straordinario romanzo diventano l’occasione per rabbrividire della natura umana, commuoversi per le mille storie di altrettante ingiustizie, e per riflettere su episodi crudeli, inaccettabili. Ed insieme, il ricordo di un amore, struggente. Ogni pagina è una emozione. Perplesso da capitano Alatriste, ho ritrovato un Perez-Reverte che ho amato follemente.

SCHEDA LIBRO
Autore: Arturo Perez-Reverte
Titolo: Il pittore di battaglie
Traduzione: R. Bovaia
Editore: Marco Tropea Editore
Collana: I narratori
Anno di pubblicazione: 2011
Pagine: 284
ISBN: 978-8855800143
Prezzo (Amazon.it, 15% sconto): cartaceo copertina flessibile: € 6,40

il pittore di battaglie

share

Alfonso d'Agostino

Rispondi