I miei piccoli dispiaceri

I miei piccoli dispiaceri
24 Nov 2015

In questo libro ci sono:
infermiere distratte perché stanno leggendo gli ultimi capitoli del Codice da Vinci, madri che tagliano i libri troppo voluminosi in tre pezzi perché non vogliono andare in giro senza qualcosa da leggere, amiche che sperano che la loro ultima parola prima di morire sia “presto”, bambini che, gattonando, raggiungono l’urna della zia defunta e si mettono a giocare con le ceneri, frammenti di poesia e di musica, un buon numero di frasi che fanno ridere, un buon numero di frasi che fanno immalinconire, qualche frase che fa riflettere, troppe descrizioni, bei dialoghi.

In questo libro non ci sono:
lampadine che si fulminano, frasi a effetto, periodi troppo complessi, scene ambientate davanti al mare, uomini con le palle, concerti rock, personaggi indimenticabili, finali lieti e consolanti.

Complessivamente il bilancio è positivo.
Anche se ho una segreta passione per le scene in cui si fulmina una lampadina.

share

h2o

Rispondi